la Monteverdi stravince a Scandicci – Cronaca | il Centro

la Monteverdi stravince a Scandicci

CHIETI. Un appuntamento di grande religiosità popolare da non perdere la festa patronale della Madonna della Catena nella Parrocchia di Madonna delle Piane, in programma oggi, domani e domenica. Per…di Mario D’Alessandro

24 aprile 20115

CHIETI. Un appuntamento di grande religiosità popolare da non perdere la festa patronale della Madonna della Catena nella Parrocchia di Madonna delle Piane, in programma oggi, domani e domenica. Per celebrare l’anno giubilare della chiesa antica restaurata e riaperta al pubblico, 1610-2015, tra i riti religiosi previsti, sono state invitate dalla Patrona festeggiata tutte le “Madonne dalle Belle Vesti” (le statue-conocchie, di lunga tradizione) che sono venerate nelle varie parrocchie della città. Così a fianco alla Madonna della Catena, in un particolare “sinodo” (insieme in cammino), saranno portate in processione domenica 26 aprile alle 19, le statue rivestite a festa di S.Maria de Cryptis, con la Madonna del Carminello , la Madonna delle Grazie, la Madonna del Buon Consiglio, la Madonna degli Angeli, la Madonna della Misericordia, la Madonna della Vittoria, la Madonna della Cintura, la Madonna della Croce e Santa Maria Calvona. Condotte in processione in gran parte dalle Congreghe delle diverse chiese dove sono conservate.
«Vogliamo – ha spiegato il parroco don Rocco Marsibilio, promotore dell’evento – che la festa si faccia preghiera collettiva dell’intera città, nel nome di Maria, Madre di Dio e dei Suoi titoli di devozione secolare, che si recitano ogni giorno nelle Litanie Lauretane».
Chi conosce il fascino particolare delle statue – conocchie, ricorderà che già nel 1996 furono fatte oggetto di uno studio ed una mostra a cura dell’Associazione “Chieti Nuova Tre Febbraio” in collaborazione con le Suore Orsoline dell’Istituto beata Vergine del Carmine che hanno lasciato Chieti dall’agosto 2014. Vederle tutte in processione sarà certamente una inedita emozione e di coinvolgimento di fede.
I tre giorni di questo fine settimana prevedono per il programma religioso nei giorni di oggi 24 aprile e domani 25 aprile. alle 7,30: la Messa; alle 18 il Santo Rosario; alle 18,30 la Messa; per domenica 26 aprile , celebrazioni di Sante Messe alle 7,30; Santa Messa solenne alle 11; alle 17 il Santissimo Rosario; alle 17,30: Santa Messa; al termine solenne processione della Madonna della Catena e di tutte le statue di Madonne dalle Belle Vesti, di Chieti, con accompagnamento della Banda. Alla chiusura sparo di mortaretti.
Il Comitato Festa, composto dal parroco don Rocco Marsibilio e da Sabrina Angelucci, Cristina Bomba, Enzo Emilio Catena, Radames Di Cicco, Angelo Marrone, Giustino Melideo, Gherta Pesce. Bruno Rebba, Anna Sacco, Giustino e Manolo Tacconelli, ha previsto anche un buon programma di intrattenimenti popolari.
Oggi 24 aprile – ore 12,00. Sparo di mortaretti per l’apertura dei festeggiamenti; alle ore 21,00 -Concerti di gruppi musicali locali lungo Viale Benedetto Croce e Via Teramo.
Sabato 25 aprile – ore 10,00 – apertura di stand eno-gastronomici e di artigianato;
Ore 15,00: Gonfiabile e zucchero filato per bambini e giochi vari organizzati dall’Azione Cattolica Ragazzi. Ore 21,30: Serata musicale con il Concerto di Adolfo Sebastiani che canta Celentano. Domenica 26 aprile: ore 8,30 – Matinée con la Banda “Città di Penne”; ore 10,00. Apertura degli stand eno-gastronomici e di artigianato; ore 12,00: Concerto bandistico al termine della Messa Solenne; ore 15,00: Torneo di Burraco nella Sala Parrocchiale; ore 15,30: Gara ciclistica per ragazzi dai 7 ai 12 anni in un circuito nelle strade del Villaggio Mediterraneo a cura di Giovanni Zappacosta e organizzazione drl Coni – G.S. Velo Club Aterno; Colorificio Val Pescara e F.c.i.
Ore 17,30: Premiazione della gara ciclistica (Villaggio Mediterraneo); Ore 21,30: Spettacolo “La Regine del Capitano” del Capitan Un Gino; ore 23,30: estrazione della lotteria (costo biglietto 2 euro); alle 24,00: Ballo tradizionale della Pupa con giochi pirotecnici a chiusura della festa, che si auspica favorita dal bel tempo. Luna Park nel Villaggio Mediterraneo; luminarie: Antonio Mammarella (Casalincontrada); spettacoli a cura di Mdf di Massimo Di Francesco (Sambuceto); fuochi pirotecnici e ballo della Pupa: Fire Flash (Pescara).

24 aprile 2015

via la Monteverdi stravince a Scandicci – Cronaca – il Centro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...