Calascibetta: pellegrinaggio e devozione per la Madonna della Catena | ViviEnna.it

Ago 23rd, 2015

Calascibetta-Madonna-CatenaCalascibetta. Se la tendenza, soprattutto negli ultimi due anni, è quella di vedere sempre meno fedeli dietro i fercoli dei santi, lo stesso non lo si può dire per la Madonna della Catena. Il valore di questa festa è nella solennità del pellegrinaggio mariano reso per certi versi “toccante” grazie anche a don Paolo Grimaudo, un sacerdote che da oltre cinquant’anni coordina sapientemente un momento “alto” di fede dove non c’è spazio per il folclore e dove, fortunatamente, nessun politico si è mai messo in mostra per accaparrarsi un po’ di notorietà, cosa che avviene, in molte altre festività religiose di ogni paese, quando spesso il folclore prevale sul lato religioso. Un pellegrinaggio, quello della Madonna della Catena, dove fede e devozione sono palpabili il cui culmine è rappresentato dal viaggio scalzo che gli xibetani, catene legate alle caviglie, compiono “A bedda Matri da Catina”, così viene chiamata, affettuosamente, la Vergine dai fedeli. Sono le preghiere, ma soprattutto lo scricchiolio delle catene a squarciare il silenzio e rendere unica la processione religiosa che si snoda lungo le principali strade di Calascibetta. Una devozione che si rinnoverà anche quest’oggi (domenica), con inizio alle 19,00, quando la vara verrà portata a spalla soprattutto dai giovani. Sono proprio loro a sentirsi onorati, privilegiati di condurre tra le vie di Calascibetta il fercolo della Vergine. E la tradizione vuole che i “portatori della Madonna” vengano invitati annualmente, mediante una missiva, da don Paolo Grimaudo, il quale, durante la sosta che avviene in piazza Umberto I, affida al cuore di Maria le famiglie di Calascibetta. Un “voto”, una “grazia” ricevuta, ma anche una forte venerazione alla Madonna della Catena; c’è tutto questo dietro un pellegrinaggio davvero suggestivo.

Francesco Librizzi

via Calascibetta: pellegrinaggio e devozione per la Madonna della Catena | ViviEnna.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...